Come fare ordine nel tuo lavoro: definire obiettivi, ricentrarsi e organizzarsi

da | Feb 23, 2024 | Organizzazione libera professione

Febbraio: il primo mese dell’anno è già passato, le feste sono un lontano ricordo e la routine quotidiana ha ripreso il sopravvento. Nonostante questo, non è troppo tardi per dare una scossa al nuovo anno e definire obiettivi, organizzare idee e spazi, ricentrarsi, e continuare ad affrontare il “nuovo anno” con la giusta predisposizione.

In questo articolo raccolgo alcuni consigli su quattro aspetti che solitamente le persone considerano importanti per organizzare il proprio lavoro, su un periodo più o meno lungo:

  1. La definizione degli obiettivi
  2. La creazione di un piano di azione
  3. L’organizzazione del proprio spazio di lavoro
  4. La gestione delle priorità

Definisci i tuoi obiettivi per l’anno nuovo

Il primo passo per iniziare l’anno nuovo in modo organizzato è quello di definire i propri obiettivi. Cosa desideri ottenere nel corso dell’anno? Quali sono i tuoi sogni e le tue aspirazioni? Per definire i tuoi obiettivi in modo efficace, è importante che siano specifici, misurabili, realizzabili, pertinenti e tempestivi.
Ecco alcuni consigli per definire i tuoi obiettivi:
• Scrivili su carta. Questo ti aiuterà a renderli più concreti e a fissarli nella tua mente.
• Identifica elementi specifici. Non limitarti a dire che desideri “organizzare meglio il lavoro”. Definisci un obiettivo specifico, come “voglio organizzare il lavoro per tutto il mese di Marzo”.
• Misura i tuoi progressi. È importante monitorare i tuoi progressi in modo da mantenere alta la motivazione e da poter apportare le modifiche necessarie al tuo piano d’azione.
• Sii realista. Non cercare di fare troppo, troppo presto. È meglio iniziare con piccoli obiettivi che puoi raggiungere con certezza, per poi aumentare gradualmente la difficoltà.
• Assicurati che i tuoi obiettivi siano pertinenti con i tuoi valori e le tue priorità. Non ha senso perseguire un obiettivo che non ti interessa realmente.
• Definisci una scadenza per ogni obiettivo. Questo ti aiuterà a mantenere la concentrazione e a motivarti.

 

Crea un piano d’azione efficace per raggiungere i tuoi obiettivi

Una volta definiti i tuoi obiettivi, è importante creare un piano d’azione per raggiungerli. Questo piano dovrebbe includere i seguenti elementi:
• I passi specifici che devi compiere per raggiungere ogni obiettivo.
• Le scadenze per ogni passo.
• Le risorse di cui avrai bisogno.
• Un sistema per monitorare i tuoi progressi.

Alcuni consigli per creare un piano d’azione efficace:
• Suddividi i tuoi obiettivi in compiti più piccoli e gestibili. Questo ti renderà il lavoro meno impegnativo e ti aiuterà a mantenere alta la motivazione.
• Sii realista quando stimi il tempo necessario per completare ogni compito.
• Includi dei margini di tempo per gli imprevisti, io lo chiamo “finestra della flessibilità”.
• Sii flessibile e disponibile a modificare il tuo piano d’azione se necessario.

 

Organizza il tuo spazio di lavoro per aumentare la tua produttività.

Una volta definiti obiettivi e piano di azione, è necessario trovare, o creare, una postazione favorevole per svolgere la tua attività. Un ambiente di lavoro ordinato e organizzato può contribuire a migliorare la tua concentrazione e la tua produttività. Presta attenzione a questi elementi:
• Elimina il disordine; butta via o archivia tutto ciò che non ti serve.
• Organizza i tuoi documenti e le tue attrezzature in modo da averli a portata di mano.
• Crea un sistema per archiviare i tuoi file.
• Pulisci regolarmente il tuo spazio di lavoro.

 

Impara a gestire le tue priorità e a dire no.

Obiettivi e priorità viaggiano insieme. Imparare a gestire le priorità è fondamentale per raggiungere i tuoi obiettivi. Lavora sui seguenti aspetti:
• La definizione delle tue priorità principali. Cosa è più importante tra tutte le cose importanti da fare?
• La pianificazione della tua giornata, come conseguenza delle tue priorità.
• La capacità di dire no alle richieste che non sono prioritarie. E si, si può imparare a dire NO.
• La delega delle attività che possono essere svolte da altre persone.
• La fine della procrastinazione.

Iniziare l’anno in modo organizzato può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e a vivere una vita più felice e appagante.

 

“L’organizzazione è il primo passo verso il successo.”

Henry Ford

Un ebook in regalo per te

Si chiama “Organizzazione del lavoro e gestione del tempo: guida allo smart working” e puoi riceverlo gratuitamente iscrivendoti alla mia newsletter.

L’ho creato per fornirti una guida attuale allo smart working, ponendo un’attenzione particolare sull’organizzazione del lavoro e la gestione del tempo.

È ricco di informazioni utili ed esempi di strumenti e tecniche che vogliono supportare liberi professionisti e aziende con dipendenti in smart working per la riuscita di questa scelta professionale.

Daniela Perfetti, professional organizer per l’azienda e la libera professione

Potrebbe interessarti anche:

Lavoro in team: strategie efficaci

Lavoro in team: strategie efficaci

L'organizzazione del lavoro in team è un elemento cruciale per il successo di qualsiasi progetto, soprattutto nell'era del lavoro da remoto e dello smart working. La chiave per una squadra efficace risiede nella coordinazione, nella collaborazione e nella...